Minerali e Miniere
I colori, le forme e il mistero che si nasconde dietro tanta bellezza, hanno fatto sì che la mia passione sia solamente il godere di tanto incanto.
Menu

“La bellezza è l’unica cosa contro cui la forza del tempo sia vana. Ciò che è bello è una gioia per tutte le stagioni, ed è un possesso per tutta l’eternità.”  Oscar WildeDSCN1777

Ho cominciato a collezionare minerali all’età di 7 anni, affascinato dalla perfezione delle forme che la natura crea. Inconsapevole che tale passione l’avrei portata con me per tutta la vita.DSCN0144281

Il fascino del buio e del mistero mi portava a sognare tesori  segreti nelle viscere della terra, quelle viscere che sarebbero state ancora oggi custodi dei miei sogni.

Ho coltivato la mia passione per molti anni da solo aspettando ogni anno che arrivasse quel giorno dove potevo vedere dal vivo i campioni che sognavo, quanti anni ho visitato la mostra  dell’Ergife con gli occhi di un bambino che non credeva a così tante meraviglie.

Inizio la mia attività di ricercà seguito da mio padre con il quale cominicio a visitare alcuni dei tanti luoghi di ricerca mensionati dal cosidetto “Zio Ambrogio”, sognando eldorado mineralogici  che mi regalano i  primi campioni.

All’età di 12 anni ho comprato la mia prima attrezzatura speleo sognando la luce che mi avrebbe permesso di scoprire quei tesori tanto immaginati.

Comincio dopo qualche anno insieme ad una persona che di esperienza ne ha ma,

dopo svariati anni di gavetta capisco che il ruolo ricoperto non era più quello adatto.

Qui comincia l’avventura forse più bella fatta di scoperte, di emozioni e di amicizie che dureranno fino ad oggi.

26.699 views

 

  • gianni pisano scrive:

    ciao ho letto con piacere il tuo articolo sulla vecchia miniera di san leone…ci son stato proprio oggi, il sig. corda purtroppo e venuto a mancare e ora e terra di nessuno o meglio di qualche pastore e del suo bestiame, sto cercando in tutti i modi di recuperare carte e mappe delle gallerie per provare ad avventurarmici dentro e mi chiedevo se mi potevi essere d aiuto.
    un salutone…ciao
    gianni

    • admin scrive:

      L’esplorazione per chi ha un minimo di esperienza nel visitare miniere non è un problema senza carte, ma per chi non lo fa spesso può risultare pericoloso per i pericoli che non sono mai segnalati.
      Vorrei esserti d’aiuto, ma dovrei accompagnarti, nel frattempo posso dirti che la cosa più insidiosa a cui devi stare attento sono i fornelli e i pozzi che nella maggior parte dei casi sono posizionati ai lati delle gallerie e se non ci si sta attenti ci si puo finire dentro.
      Se ricapiterà di essere da quelle parti sarà un piacere accompagnarti e non solo a San Leone

  • Fanny Hartmann scrive:

    Buongiorno
    Ho trovato il Suo sito cercando informazioni sulle miniere di Carpignone e Capanne Vecchie presso Massa Marittima nei tempi antichi, cioè fine dell`ottocento. Perché mio bisnonno istallava lì delle macchine.
    Grazie e saluti!
    Fanny Hartmann

  • Williamel scrive:

    Fantastic article post.Much thanks again. Really Cool. Gerard

  • Di Domenico Dario scrive:

    Grande Cristian, bel sito e belle notizie.Se ti serve materiale d’archivio sui monti della Tolfa chiedi.
    Sulla miniera di Collepardo ho l’articolo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *